Posts Tagged ‘Paula Hermanny’

Sofia by ViX

Nonostante il grande successo di ViX Swimwear, l’ambizione di Paula Hermanny non ha mai smesso di crescere.
Questa grande stilista ha sempre cercato di ampliare i limiti del suo marchio, al fine di conquistare il mercato internazionale della moda mare.

Il risultato è la nascita di tre linee, tutte promosse da Paula: ViX Swimwear, Hermanny by Vix e Sofia by ViX. Ognuno di questi “rami” mira a soddisfare dele esigenze specifiche, quali il comfort, la femminilità, la sensualità, la copertura, l’originalità, la convenienza, la durata e così via.

Sin da bambina, Paula Hermanny ha sempre ammirato le donne d’affari e vacanziere, immaginando come sarebbero state con indosso i suoi costumi… [READ MORE]

Hermanny by ViX

Dopo la creazione di ViX, Paula Hermanny ha proseguito nello sviluppo del suo stile e design, raggiungendo una matura coscienza del fashion che ha cambiato la sua filosofia e “sensibilità”.

È per questo che ha deciso di lanciare una nuova linea, legata al precedente VIX Swimwear, chiamata Hermanny by ViX.
Questo nuovo marchio è stato pensato e disegnato da Paula per un pubblico di donne mature e mamme.

Paula ha capito che c’è un target là fuori, fatta di donne che vogliono apparire sexy e di classe, alle quali pochissime marche pensano.
Queste donne sono costantemente alla ricerca di qualcosa che si adatti alle loro curve, nascondendo ciò… [READ MORE]

ViX Swimwear

Da quando Paula Hermanny decise di esprimere la sua visione innovativa della moda e dello stile attraverso la creazione di Vix Swimwear, questo marchio ha sempre guadagnato popolarità e, oggi, è presente sulle riviste più importanti e venduto nelle migliori boutique di tutto il mondo.

La creatrice di Vix Swimwear, Paula Hermanny, è cresciuta nella piccola e bellissima città di Vitoria in Brasile, dove ha sviluppato la sua filosofia, analizzando e guardando con ammirazione la gente del posto, specialmente le donne in carriera che viaggiavano continuamente da un luogo ad un altro.
Dunque, le prime collezioni che la stilista sognava erano pensate per quelle donne attive, immaginandole con indosso le [READ MORE]