Come scegliere il costume da bagno ideale?

Dopo aver analizzato e descritto decine di marche di costumi da bagno, penso sia giunto il momento di cambiare un attimo argomento per poterci concentrare su qualcosa che riguarda moltissime donne: la scelta del costume da bagno perfetto.

Considerando che l’estate è ormai alle porte, sarà meglio cominciare a guardarci allo specchio per identificare i nostri punti deboli e forti, dal momento che ogni donna possiede entrambi … fatta eccezione per alcune Star di Hollywood, che hanno la possibilità di fare ginnastica tutto il giorno e di assumere i migliori esperti di fitness, mentre noi, povere mortali, siamo attese ogni giorno a scuola o in ufficio, per non parlare poi dei problemi quotidiani, dei bambini e così via …

Quindi la prima cosa da fare è essere oneste con noi stesse:
Cosa dobbiamo nascondere e cosa possiamo mostrare?

Fortunatamente per noi, vi sono costumi da bagno in tutte le dimensioni, forme, colori e modelli.
Quindi cerchiamo di elaborare qualche strategia e armiamoci di informazioni per trovare il costume perfetto per la nostra silhouette.

Se il vostro busto non è dei più tonici, un Tankini risolverà sicuramente il problema. Il Tankini si compone di uno slip ordinario e di una canottiera. Ora, suppongo che ogni donna desideri apparire sexy e femminile con indosso il suo costume da bagno e per questo motivo vi suggerisco di optare per uno di quei Tankini con coppe imbottite, in quanto alza e valorizza il seno, nascondendo il proprio “punto debole”, oppure per un monokini monocolore, che enfatizza i fianchi e copre il davanti come se fosse un costume intero.

Se, d’altra parte, cosce, fianchi e fondoschiena sono un vero complesso, c’è una soluzione anche per voi … anzi due: lo slip a gonna e gli shorts. Entrambi sono giovanili, eleganti, originali e vi permetteranno di nascondere la parte inferiore del corpo.
Tuttavia, se pensate di appartenere a questa categoria, vi suggerisco di ascoltare “I like big butts” di Sir Mix A Lot, che vi aiuterà ad incrementare la vostra autostima e, probabilmente, vi farà passare alla categoria successiva.

Se Dio vi ha benedette con gambe toniche e lunghe, un fondoschiena fantastico e un ventre piatto, siete le candidate ideali per un bikini brasiliano. Lo slip brasiliano è stato disegnato appositamente per sottolineare le curve femminile, lasciando ben poco all’immaginazione.

Ma passiamo alle informazioni più tecniche.

Non dovete mai sottovalutare il potere dei colori. Scegliendo un costume da bagno monocolore, potrete distrarre l’attenzione dal vostro giro fianchi e ventre. Optate per un look nero, se desiderate ridurre la vostra figura, in quanto questo colore non riflette la luce e confonde la silhouette, facendovi apparire più alte e snelle.

Evitate gli slip a righe orizzontali, a meno che non vogliate sembrare le sorelle grasse di Jlo. Tuttavia, se proprio non potete fare a meno delle righe, optate per un reggiseno a righe orizzontali e uno slip a righe verticali, in modo che il seno apparirà più ampio e la vostra parte inferiore più sottile.

Allora, pronte per fare shopping intelligente?

Tags:

Comments are closed.